Alimentazione in bicicletta: tre alimenti per le vostre uscite invernali

Alimentazione in bicicletta: tre alimenti per le vostre uscite invernali
Sei qui Home » Consigli » Alimentazione in bicicletta: tre alimenti per le vostre uscite invernali

Alimentazione invernale in bicicletta: perchè è importante curarla

Oggi affrontiamo uno degli aspetti fondamentali per ogni ciclista: l’alimentazione. Come sanno bene i ciclisti più esperti, il fattore alimentazione in bicicletta è fondamentale tanto quanto l’allenamento e il riposo.
Ancora più importante è curare questo aspetto nelle uscite invernali: nei mesi più freddi il corpo tende a impiegare più risorse per la sua termoregolazione, specialmente durante attività outdoor.
Come nel caso dell’allenamento invernale di cui vi avevamo parlato QUI, anche l’alimentazione è altamente soggettiva. Tuttavia ci sono alcuni consigli di massima che ci sentiamo di condividere con voi. Per quanto ci riguarda, ecco quali sono i tre alimenti che non ci facciamo mai mancare durante le nostre uscite invernali.

Ph: Antonio Canaveras

Piccoli panini (dolci)

Noi li utilizziamo per i giri più lunghi e li riempiamo di marmellata e un leggero velo di burro, o in alternativa crema al cacao o alle nocciole. E’ importante assumere oltre ai carboidrati anche un po di grassi che contribuiscono ad alzare la temperatura corporea.

Ph: Antonio Canaveras

Barrette

Pratiche, veloci e nutrienti, le barrette a base di carboidrati o proteine sono un evergreen per ogni stagione. In genere d’inverno utilizziamo barrette a base di frutta secca o proteine: garantiscono il giusto apporto di carboidrati, proteine e grassi.
In alternativa per la vostra alimentazione in bicicletta potete anche portare con voi frutta secca o barrette al sesamo. Quest’ultime, in particolare, danno un apporto bilanciato di carboidrati, grassi, proteine e minerali.

Gel

Trattandosi di zuccheri a rapida assimilazione, i gel aiutano ad alzare rapidamente la temperatura corporea nel caso ce ne fosse bisogno. Ad esempio in caso di pioggia improvvisa i gel possono aiutare a contrastare il raffreddamento corporeo.

Ph: Antonio Canaveras

Quando e quanto mangiare

Prima e durante l’uscita in bicicletta il corpo deve essere nutrito ma non appesantito. Per questo motivo, prima di un’uscita facciamo una colazione che non sia eccessivamente abbondante. Una volta fuori, continuiamo a nutrirci costantemente durante l’allenamento. In genere, durante l’inverno, mangiamo una barretta o un panino dopo i primi trenta minuti di pedalata e poi ci alimentiamo regolarmente ogni 30 minuti.
Anche l’idratazione è fondamentale: soprattutto in inverno, in cui lo stimolo della sete può essere minore o assente a causa delle basse temperature, è importante ricordarsi di bere piccoli sorsi d’acqua a intervalli regolari di 10 minuti.

Ph: Antonio Canaveras
Ph: Antonio Canaveras

Voi come gestite la vostra alimentazione in bicicletta?
Quali sono gli alimenti che non possono assolutamente mancare nelle uscite invernali?
Raccontateceli nei commenti…siamo curiosi di scoprire qualcosa di nuovo!

Filippo e Manuela



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto!